Rintanarsi.

Cosa c’è di meglio quando fuori il cielo è bigio e la città è deserta?
Ecco spunti e attività per una giornata rintanata.

I più piccoli potrebbero cominciare stando attenti a non cadere nella tanta della volpe e ascoltando questa bella lettura di Orso Buco, Nicola Grassi, Minibombo, 11.90€.

Si può raccontare una storia soltanto con forme e colori? A quanto pare sì! Nel libro i personaggi sono dei cerchi colorati: qui sopra ci sono Formica, Rospo, Volpe e Orso. Li riconoscete?

La casa editrice minibombo adora giocare e così mette a disposizione gratuita qui una serie di attività perfette per far funzionare mani, testa, lingua e….colori!


Chi invece volesse aguzzare la vista potrebbe cimentarsi con alcune pagine super dettagliate di Dove vivi, castorino?, Weightman Magnus, Clavis, 15.95€.

Chissà chi riuscirà a trovare nella tana delle volpi e dei topi delle risaie:
un salvadanaio a maialino rosa / una sveglia blu / una scopa di saggina / un barattolo di marmellata / un fiore in un vaso / un paio di stivali azzurri…


Se poi ci fosse qualche amante degli animali, potreste fare un giro per il mondo per scoprire le più incredibili tane. Vi consigliamo un documentario “di una volta”, dal ritmo lento e dal linguaggio accurato, che amiamo moltissimo e una recente puntata di Planet Earth dalle riprese straordinarie, in cui troverete il nido del topolino delle risaie e altre incredibili architetture animali.

Se voleste approfondire questo libro vi mostrerà tane e nidi pazzeschi Animali architetti, Blasco Julio Antonio, Ideeali, 14.00€.


Ecco invece due libri da leggere e di cui vedere la trasposizione cinematografica. Il primo, tutto da ridere e scritto dal nostro amato Roald Dahl, lo trovate ancora in libreria, il secondo, purtoppo, è fuori catalogo ma non abbiamo dubbi che lo possiate scovare in biblioteca!

Furbo, il signor Volpe, Roald Dahl, Salani, 9.00€. Dai 7 anni.

Il povero Mr. Fox e la sua famiglia rischiano di morire di fame: fuori dalla tana infatti li attendono fucili spianati e ruspe rombanti. Come fa allora quel furbo del Signor Volpe a organizzare un banchetto succulento per Volpi, Tassi, Conigli, Talpe e Donnole? E a progettare una città sotterranea ricca di cibo che li nutrirà per tutto il resto della loro vita?

La città di ember, Jeanne Duprau, Rizzoli, 7.50 €,
da 10 anni.

La città di Ember non ha mai visto il cielo. Da secoli prospera nel sottosuolo, illuminata da un generatore e concepita dai costruttori come un rifugio con un’autonomia di 200 anni. Ma due secoli sono passati, i blackout si fanno sempre più frequenti, le scorte alimentari si vanno esaurendo e i cittadini cominciano a temere l’oscurità eterna. Oltre Ember, dicono tutti, non c’è nient’altro che Ember, ma due ragazzi non la pensano così: Lina Mayfleet e Doon Harrow sono entrati in possesso di una misteriosa cassetta con delle istruzioni e sono convinti che li aiuterà a salvare la città, ma per farlo devono prima trovare la via d’uscita.

Rintanarsi